Tra i top club Italian sicuramente il progetto più longevo e’ quello del Napoli che nel costruire una rosa competitiva ha guardato anche alla prospettiva andando a cercare sul mercato i migliori under 20 in circolazione. Tra questi i 4 elementi dal maggior valor assoluto sono
Amadou Diawara, mediano classe 1997 che rappresenta uno dei migliori interpreti nel ruolo, un giocatore che definisco logorante per la capacita’ di saltare addosso all’avversario sradicando il pallone per far ripartire l’azione.
Piotr Zielinski, mezz’ala di grande qualità’ classe 1994 che rappresenta sicuramente il giocatore di maggiore fantasia nel centrocampo.
Marko Rog, mezz’ala dinamica e completa classe 1995 talento ancora da sgrezzare, che nonostante il poco spazio avuto rispetto i due precedentemente nominati ha saputo far vedere con chiarezza quanto potrà essere importante per il Napoli del futuro.
In sostanza in un centrocampo che può già contare su una prima batteria di centrocampo di grande livello composta da Hamsik, Jorginho e Allan e’ stata già assortita una seconda batteria che può sostituire senza rimpianti la prima nel giro di brevissimo tempo.
Per finire, in un attacco orfano di Higuain (il miglior centravanti del campionato assieme a Icardi) e’ stato preso il talento ex Ajax classe 1994 Arcadiusz Milik che nel mercati estivo passato poteva essere l’unica alternativa di prospettiva prendibile e che se non avesse sofferto l’infortunio del crociato che lo ha costretto fuori per lunghissimo tempo avrebbe senza dubio preso il suo spazio ai vertici della classifica cannonieri.