Controllo palla e primi metri di corsa.

In riferimento ad alcuni aspetti che ritengo fondamentale nella scelta del centrocampista completo credo che le caratteristiche più importanti da ricercare nel calciatore obiettivo ci siano:

 

  1. Il controllo palla
  2. Il cambio passo nei primi metri di corsa.

Per semplicità e per avere un termine di riferimento noto a chi segue calcio voglio proporre il calciatore Mateo Kovacic  (1994 ex Inter oggi del Real Madrid)come calciatore emblematico.

Nonostante dei limite di matrice caratteriale più che tecnica che forse ne stanno condizionando la carriera, considero il croato un giocatore importantissimo in senso assoluto e con una doti tecniche rare per alcuni aspetti che andremo a vedere.

In particolare Kovacic riassume è sintesi perfetta delle due caratteristiche oggetto di questa discussione.

Il centrocampista che possiede una sensibilità e una coordinazione di livello eccellente abbinate ad una accelerazione nei primissimi metri di corsa altrettanto eccellenti.

Queste due doti che definirei impropriamente innate (ovvero fanno parte del talento e possono essere migliorate in generale in qualsiasi giocatore ma non “installate” se non già esistenti) consentono a questo giovane calciatore una conduzione del pallone in corsa e una possibilità di smarcamento infinitamente maggiori rispetto ad un giocatore “normale”.

Mateo non ha bisogno di avventurarsi in dribbling perché quasi sempre riesce a liberarsi della marcatura avversaria nei primi metri di corsa con il suo scatto naturale, questo ovviamente gli consente di perdere  pochi palloni anche quanto tenta percussioni centrali e di liberarsi al gesto tecnico successivo (passaggio o tiro)  avendo accumulato una distanza dal marcatore diretto che spesso lo mette nelle condizione di avere tempi per operare scelte in modo lucido e pulito.

Come evidente sono deludo dal destino che il ragazzo sta avendo nella sua attuale squadra perché credo che certi giocatori per qualità tecniche dovrebbero rappresentare il centro di un progetto tecnico. Avrei preferito vederlo protagonista in un club di minor blasone dove sicuramente la sua crescita sarebbe stata accelerata.

Per fortuna è un calciatore ancora molto giovane che ha ancora tutto il tempo per Campione.


Ottobre 29, 2017

0 responses on "Controllo palla e primi metri di corsa."

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Procuratorecalcio.com All right reserved