quello che dicevamo di Benjamin Mendy nel gennaio 2014

Dopo la Partita di Champions League di ieri tra Monaco e Machester City il mondo non scorderà più il suo nome, quello che per noi da anni rappresenta il terzino sinistro più forte di Francia e tra i più forti d’Europa ieri ha letteralmente arato la fascia sinistra infliggendo una sconfitta pesantissima a Guardiola.

Per questo ho pensato di riproporre oggi un articolo su Benjamin Mendy del gennaio 2014 in cui parlavamo di questo ragazzo classe  1994 quando militava tra le file del Marsiglia:

 

Forse non tutti sanno che in Francia il terzino sinistro più quotato tra i giovani emergenti non è né Ghoulam, ’91 franco-algerino cercato con insistenza dal Torino in estate, né il titolare della Under 20 transalpina all’ultimo Mondiale di categoria, il ’93 Lucas Digne. Il miglior prospetto nel ruolo è il classe ’94, proveniente dal vivaio de Le Havre, Benjamin Mendy, seguito già da diversi anni dai principali top club europei.

Ecco la scheda di Matteo Fittavolini:«Alto 1 metro e 86 centimetri, per 78 chili, Benjamin Mendy è in forza all’Olympique Marsiglia. Longilineo, ma fisicamente molto ben strutturato, ha una muscolatura molto elastica che gli permette di essere molto veloce, ma al tempo stesso altrettanto elegante nell’andatura. Dotato di una tecnica veramente notevole, mancino naturale, interpreta il ruolo di terzino sinistro con una disinvoltura ed una naturalezza impensabili per un ragazzo di questa età: bravissimo in fase difensiva, sia dal punto di vista tattico che dell’attenzione, è difficilmente superabile nell’uno contro uno ed è sempre ben posizionato col corpo. In fase offensiva è uno di quei giocatori che vogliono il pallone (che tratta con maestria e serenità) e non si limitano al compitino. Il suo modo mai banale di interpretare il gioco lo porta a cercare continuamente il triangolo con i compagni e giungere spesso sul fondo, concludendo poi le sue discese con cross sempre precisi e pericolosi. Facile prevedere per lui un futuro davvero importante».

 

Ottobre 29, 2017

0 responses on "quello che dicevamo di Benjamin Mendy nel gennaio 2014"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Procuratorecalcio.com All right reserved