Viaggio in Belgio… Alexander Scholz

Il Belgio, terra di talenti. Gli occhi di tutti sulla Jupiler League, taccuini in mano e testa al futuro. E uno dei talenti che quest’anno si è messo in luce è Alexander Scholz, giovane difensore centrale classe ’92. E’ stato uno dei pilastri del Lokeren KSC con il quale ha vinto la coppa di Belgio segnando il gol decisivo nella finale terminata 1-0 contro lo Zulte Waregem di Thorgan Hazard, é poi passato per circa 4 milioni di euro allo Standard Liegi dove è il riferimento difensivo della squadra. E’ un giocatore che fa dell’attenzione e della concentrazione nell’arco di tutti i ’90 minuti i suoi punti di forza le sue gare finiscono senza sbavature, nonostante sia di base un longilineo gode di una discreta forza esplosiva che gli consente di operare chiusure e diagonali anche impegnative. La sua caratteristica migliore è la capacita lettura delle situazioni che gli permette di operare anticipi puliti. Destro naturale, può essere impiegato indistintamente come centrale di destra o di sinistra e all’occorrenza come terzino di fascia destra. Molto forte di testa, si dimostra una risorsa in fase difensiva e un elemento temibile in area avversaria. E’ che sia un giocatore tatticamente molto disciplinato e per indole adatto a un campionato come quello italiano. Credo, inoltre, che già ora farebbe il titolarissimo in più del 50% delle squadre della nostra serie A. Il suo valore di mercato si aggira attorno ai 4/5 milioni, è molto giovane e può essere un occasione per tante.

Ottobre 29, 2017

0 responses on "Viaggio in Belgio... Alexander Scholz"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Procuratorecalcio.com All right reserved